10 idee per ristrutturare il bagno

Hai appena acquistato una casa e vuoi ristrutturarla per renderla più appropriata alle tue esigenze? Oppure hai deciso di dare un tocco nuovo ad una vecchia stanza, alla tua cucina o al tuo vecchio bagno?
Oggi andremo ad analizzare insieme 10 utili idee per poter dare un aspetto nuovo al nostro bagno e dare un tocco di moderno.

La prima considerazione da fare è quanto vogliamo andare a spendere.
Più elementi andremo a modificare più elevato sarà il costo.
Un bagno è composto essenzialmente da questi elementi:
I sanitari;
La rubinetteria;
La vasca o piatto doccia (con annesso box doccia)
I rivestimenti e la pavimentazione.
Il lampadario.
Non obbligatoriamente da pensili o mobili.
Annesso specchio sopra il lavabo.

Fatta questa premessa possiamo tranquillamente dire che ovviamente la spesa più grande riguarda i sanitari.
Se vogliamo infatti cambiarli, la nostra spesa si alzerà considerevolmente.
I lavabi “moderni” non presentano la “gamba” in ceramica, bensì vengono montati sospesi a muro.
Stesso discorso per il bidet ed il water.
Quindi un idea carina per dare un aspetto nuovo al nostro bagno potrebbe essere quella di sostituire i vecchi sanitari con qualcosa che sia al passo con i tempi.
A questo potremmo aggiungere ovviamente altro, come ad esempio uno specchio nuovo sopra il lavabo.
Addirittura se siamo meticolosi si potrebbe far realizzare qualcosa di particolare, come uno specchio a forma di diamante o di altre forme che dia un aspetto più particolare al nostro nuovo bagno.
Un altro utile passo sarebbe quello di abbinare qualche mobile nuovo, con i lavabi moderni si abbinano bene dei mobili ad incasso proprio sotto lo stesso, dato la mancanza della fastidiosa gamba che lo sorregge.
Sconsiglio vivamente di sostituire, se presente, la vasca a meno che non vogliate cambiare anche i rivestimenti in ceramica del bagno.
Infatti cambiandola andremo obbligatoriamente a rimuovere anche il rivestimento presente nella stessa, cosa che comporterà in automatico il rinnovo totale di tutte le piastrelle.
Discorso diverso per il piatto doccia.
In questo caso potremmo sostituire il box doccia senza troppa fatica per rendere anche questo al passo con i tempi.
Un altra idea carina ed innovativa è quella di cambiare il pavimento del bagno, senza però sostituire quello vecchio.
Esistono infatti pavimenti in vetroresina che si applicano direttamente sulle vecchie piastrelle.
Le particolarità sono molte, come i modelli, potremmo infatti “far disegnare” persino l’oceano sotto i nostri piedi!!
Se non vogliamo sostituire i sanitari possiamo ringiovanirli, ad esempio potremmo cambiare la tavoletta del water inserendone una nuova, magari abbinata al nuovo pavimento in vetroresina.
O addirittura si potrebbero cambiare le rubinetterie, con stili moderni e al passo con i tempi.
Un altro vecchio ma utile rinnovo riguarda ovviamente la tinteggiatura, cambiare colore comporta sicuramente un nuovo modo di vedere il nostro bagno.

Infine, se proprio si vuole dare un aspetto del tutto nuovo al nostro bagno, si può procedere alla ristrutturazione totale dello stesso, anche se questo comporta spese considerevoli in quanto bisogna demolire del tutto quello vecchio e procedere con piastrelle, pavimento e sanitari nuovi, nonché, se si fa questa scelta, rifare l’impianto elettrico ed idrico.
Il mio consiglio è quello di “dare qualche tocco di nuovo” se si è frenati dalle spese importanti, come un bel pavimento in vetroresina e tavoletta del water abbinata ad esso, o magari uno specchio particolare.
Anche una tinteggiatura fresca e nuova può risanare del tutto un vecchio ambiente
L’ultimo consiglio è quello di rivolgersi sempre a persone che sappiano fare il proprio mestiere, evitando se non si è esperti il “fai da te”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>