Come arredare un bagno in stile neobarocco

Molti arredi si ispirano a quelli dell’epoca barocca. Il neobarocco è diventato uno degli stili più usati anche nell’arredobagno, grazie ai complementi preziosi.

Linee sinuose e decori: ispirazione neobarocca

mobile bagno neobarocco Bianchini & CapponiSe volete arredare il vostro bagno con uno stile unico, prezioso e senza tempo, potete scegliere di puntare sul neobarocco.

Gli elementi caratteristici di questa tendenza si rifanno al barocco, età architettonica e artistica caratterizzata da una serie di dettagli decorativi ricchi e ridondanti, spesso quasi eccessivi.

Si ricorreva infatti a materiali di pregio, come marmi, foglia d’oro, stucchi.

L’obiettivo era quello di stupire con proposte cariche di decorazioni lussuose.

La versione più moderna di questo stile, il neobarocco, si ispira alla linee importanti dei complementi d’arredo che abbellivano case e palazzi in età barocca, rendendoli però adatti a una visione più contemporanea del concetto di estetica.

Il neobarocco rappresenta quindi l’alternativa opposta al minimalismo e all’essenzialità delle forme, in favore di una grande cura per ogni dettaglio.
Mobili per il bagno in stile neobarocco

L’azienda Labor Legno propone per esempio diverse linee di arredo per il bagno che si ispirano alle forme dei mobili in stile neobarocco. La linea Ritz propone mobili con il lavandino incassato, caratterizzati dai tratti mossi, le gambe sottili e sinuose, le maniglie delle ante realizzate con un motivo ricco.

mobile bagno Ritz di Labor Legno
Questi mobili risultano molto eleganti e signorili: sono sorretti da quattro gambe oppure ancorati al muro con due sole gambe, quelle anteriori, che ne sottolineano la linea elegante e preziosa. Interessante anche la scelta cromatica di questa linea che propone legno dipinto di bianco opaco, argento antico o moka, con top a contrasto, in marmo nero o sui toni chiari.

Chi ama queste linee, ma vuole sperimentare colori più moderni, gradirà la versione in lilla del mobile bagno Regency.

mobile bagno Regency di Labor Legno
Di grande impatto e molto originale è invece il modello Tiffany, dalle linee meno bombate ma più piatte, impreziosito però da una ricca decorazione che ricopre l’intera superficie delle ante.
Anche in questo caso le scelte cromatiche sono in linea con lo stile: le versioni sono in argento o in cherry, una raffinata tonalità molto originale, calda e accogliente.

mobile bagno Tiffany di Labor Legno
Questi progetti strizzano l’occhio alle linee del glorioso passato, ma risultano perfettamente godibili in una casa decorata con arredi moderni.

Molto affascinanti anche i tratti, i rivestimenti e il glamour che regalano i mobili bagno di Bianchini & Capponi. La linea Deco fa rivivere lo sfarzo dell’età dell’oro, proponendo lavabi incassati su una struttura in legno minuziosamente intagliata e ricoperta da un colore oro brillante, in pendant con la specchiera da muro, perfetto con il marmo scelto per il piano di colore nero.

mobile bagno Bianchini & Capponi

Ma esistono mobili che risultano molto moderni, dove la rivisitazione delle linee barocche è il punto di partenza per creare nuovi arredi dai dettagli preziosi, come i piedi leonini rivestiti in oro o decorati con una variopinta fantasia floreale.
Dettagli di arredo in stile neobarocco

Per conferire al bagno lo stile regale dell’età barocca, sarà molto utile ricorrere ai rivestimenti più adatti, come le ceramiche di Iris Ceramica.

La collezione Victoria sarà perfetta per illuminare l’ambiente, grazie alla resa lucida e ai fregi che decorano la cornice che separa le piastrelle superiori da quelle della fascia bassa, a loro volta impreziosite da scanalature, elementi decorativi che donano movimento, una sorta di effetto trompe l’oeil che richiama elementi architettonici.

piastrelle Victoria di Iris Ceramica
Elemento fortemente evocativo dello stile di arredo ispirato al baroco è la vasca da bagno freestanding. Un modello che si presta a quest’ambientazione è la vasca Deco di Iperceramica in acrilico, doppio strato.

vasca da bagno Deco di Iperceramica
L’acrilico, molto utilizzato negli ultimi decenni, è un materiale che si presta particolarmente alla realizzazione di vasche da bagno per la buona resistenza.
L’acrilico a doppio strato (Double Skin Acrylic) garanisce alla vasca stabilità e resistenz nonchè durata nel tempo.

Rispetto a una classica vasca in ghisa, l’ acrilico doppio strato pesa meno di 1/3, mantiene bene il calore dell’acqua e anche a lungo e la superficie non ingiallisce, rimanendo come nuova.

Qui la vasca essenziale emoderna poggia su piedi in argento.

specchio Lady O di MiniformsInfine, per dare una nota neobarocca al bagno, basterà optare per uno specchio d’impatto come Lady O, una sintesi perfetta tra classicità e innovazione.

Il profilo e il decoro in stile di questo specchio sono stati infatti realizzati con tecnologia water jet, ossia eseguiti con il cosiddetto taglio ad acqua.

Questa tecnica ha permesso di ottenere segni precisi e netti ricavati dalla superficie riflettente, mentre la finitura è stata eseguita artigianalmente.

Lo specchio è disponibile nella forma rotonda (dimensioni ø110 cm x H 1,3 cm) oppure ovale ( L 110 cm x Largh. 73 cm x H 1,3 cm). Design di Miniforms Oggimai Studio, in vendita su Complementicasa.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>