Guida alla scelta delle vasche ad angolo

La vasca angolare è una soluzione a cui si è costretti per particolari vincoli spaziali o è una scelta estetica, in ogni caso l’impatto scenografico è assicurato.

 

La vasca ad angolo può essere una soluzione a cui si è costretti per particolari vincoli spaziali oppure per una scelta più propriamente estetica, in ogni caso l’impatto scenografico è assicurato.

Vasche angolari: Kaldewei, punta Duo 3Intanto, in fase di progettazione degli interni, la scelta a monte è sempre frutto di varie considerazioni: vasca da bagno o doccia, doccia o vasca da bagno?
Eterno dilemma!
Tanto che, se lo spazio lo permette, alla fine molto spesso si sceglie una soluzione che le prevede entrambe.

Se, però, la scelta definitiva è quella di sistemare la vasca, allora non c’è che l’imbarazzo in un settore di mercato che offre una gamma vastissima per rispondere in maniera adeguata a qualsiasi esigenza di funzionalità, spazio e gusto estetico.

Ovviamente per inserire nell’ambiente bagno un qualsiasi tipo di vasca c’è bisogno di uno spazio sicuramente superiore a quello necessario per una cabina doccia.

Le misure, inoltre, tengono conto sia degli spazi minim che del tipo di collocazione della vasca: centrostanza, appoggiata contro il muro, tra due muri ad angolo, poggiata a terra, sollevata da terra su piedini di sostegno, inserita nel pavimento con effetto piscina, etc..

Vasche angolari: Frascio & Company, A101B
Vasche angolari: Frascio & Company, A101B Top
Vasche angolari: Frascio & Company, A404
Vasche angolari: Frascio & Company, A407
Vasche angolari: Frascio & Company, A407-A404 Top
Vasche angolari: Frascio & Company, W805
Vasche angolari: Frascio & Company, A101BVasche angolari: Frascio & Company, A101B TopVasche angolari: Frascio & Company, A404Vasche angolari: Frascio & Company, A407Vasche angolari: Frascio & Company, A407-A404 TopVasche angolari: Frascio & Company, W805

Partendo da un riferimento standard, le misure di una vasca da bagno sono all’incirca di 70 cm in larghezza e 170 cm in lunghezza per quelle rettangolari e 160×160 cm per quelle angolari a pianta regolare.

Queste misure sono soltanto dei punti di riferimento per l’ingombro di massima in fase di progettazione, dal momento che ogni azienda produttrice ha in catalogo delle misure particolari a seconda del design del modello preso in considerazione.

In particolare, in questo articolo punteremo l’attenzione sui modelli di vasche angolari, non solo per bagni molto spaziosi ma anche per soluzioni progettuali più contenute, con o senza i più moderni accessori e rubinetterie in dotazione.

Prendo spunto dallo scorso appuntamento bolognese del Cersaie per segnalarvi dei modelli particolarmente funzionali, dal design accattivante e dal cuore tecnologico più all’avanguardia.
Vasche ad angolo: design e tecnologia per una spa domestica

Tra le soluzioni di vasche ad angolo ci sono quelle dotate dei più moderni accessori, per ricreare un ambiente che sia il più rilassante e rigenerante possibile.
Una piccola spa domestica, insomma!

Frascio & Company da anni produce e fornisce articoli di lusso per il bagno:
box doccia, vasche e docce con idromassaggio, saune, piscine da interno, colonne attrezzate e altri prodotti di ultima generazione con cui completare queste soluzioni, tra cui cromoterapia e aromaterapia, massaggio plantare orizzontale e verticale.

Non solo. A completare tutte queste funzioni Frascio offre funzioni ancora più sofisticate, quali TV con il monitor LCD, il telefono in entrata e uscita completo di VivaVoce, radio…

Sono numerosi i modelli di vasche angolari in catalogo, tutte superaccessoriabili a seconda delle esigenze e del contesto in cui vengono ad essere posizionate.

Il modello di vasca angolare A101B ha dimensioni contenute, 150×100 cm, ed è alta 53 cm.
È una vasca a idromassaggio con otto getti sul fondo e sei getti laterali, pulsante di controllo Touch style on & off, caricamento a cascata, lampada cromoterapia subacquea, poggiatesta, sistemi manuali di scarico e pulizia tubature.
In dotazione questo modello può avere vari funzioni opzionali:
massaggio a bolle dal fondo, massaggio a bolle air-light, riscaldatore termostatico, controllo livello acqua, pulitura tubazioni automatica, sterilizzatore a ozono, telefono in entrata e uscita, radio FM e CD esterno, TV/AV.

Superaccessoriata anche la vasca angolare A407, dotata di 2 poggiatesta, quindi fruibile da 2 persone contemporaneamente con i suoi dieci ugelli grandi cromati e l’illuminazione subacquea regolabile. Ha dimensioni 160×160 cm ed è alta 61 cm.

Interessante il modello A404, di dimensioni un po’ più contenute (155×155 cm, altezza 63 cm), ma dotato delle più moderne funzioni a disposizione della gamma Frascio: 5 getti idromassaggio larghi, 6 getti ad altezza collo, 10 getti sul fondo, lampada cromoterapia subacquea a LED, risponditore telefono free-hand, Radio/CD, poggiatesta, porta asciugamani e altre funzioni di base.

Come funzioni opzionali: massaggio a bolle dal fondo, a bolle Air-light, riscaldatore termostatico, sterilizzatore a ozono, telefono in entrata e uscita, TV/AV.

Più piccola, soli 150×150 cm, ma non meno accessoriata per il massimo del comfort, è la vasca angolare W805, dal design semplice e pulito, con 6 getti idromassaggio larghi e 5 getti sul fondo, caricamento a cascata e lampade a LED subacquee.

Anche in questo caso alle funzioni di base se ne possono aggiungere altre, tra le quali il massaggio a micro-bolle, massaggio dal fondo, sterilizzatore a ozono e i vari apparecchi come Radio, CD, telefono e TV/AV.
Vasche angolari senza idromassaggio

Dedicato a chi ama la semplicità e lo stile elegante ma senza disdegnare quel tocco di eccentricità che basta a caratterizzare l’ambiente bagno: si tratta del modello di vasca da bagno angolare Studio dell’azienda Kaldewei e che fa parte della collezione Avantgarde.

Vasche angolari: Kaldewei, Studio angolare sx
Questo modello di vasca angolare è disponibile nella versione destra e nella versione sinistra, è realizzato in acciaio smaltato ed ha integrati nella conformazione interna delle pareti sia il poggiaschiena che i braccioli.

Nella conformazione esterna tutto questo si traduce in un design dalle linee armoniose e asimmetriche. Ha dimensioni 170×90 cm.

Vasche angolari: Kaldewei, Plaza Duo dx
Fa parte della collezione Avantgarde anche la vasca angolare Plaza Duo, comunque nelle due versioni destra e sinistra, più lineare nel design rispetto alla precedente, pur mantenendo una certa armoniosità nelle forme, addolcite dall’arrotondamento degli angoli.
Ha dimensioni 180×120 cm.

Punta Duo 3 rompe gli schemi della vasca ad angolo classica grazie all’asimmetria creata dal bracciolo, utilizzabile anche come seduta, e dalla rubinetteria laterale. Ha dimensioni 140×140 cm.
Sempre per l’allestimento di un bagno all’insegna della semplicità e della funzionalità, vi segnalo la serie D-Code curata da Sieger Design per Duravit. Parliamo di una collezione che unisce estetica, design, funzionalità e alta qualità ad un prezzo accessibile a tutti.

Vasche angolari: Duravit, D-CodeÈ una serie completa per il bagno che va dal lavabo al portasciugamani, passando per vasche e piatti doccia. Il design è molto semplice e parte dagli angoli arrotondati del rettangolo di base, da cui si sviluppano poi le forme adattate alle varie funzioni.

Nel caso della vasca da bagno ad angolo, la soluzione per l’incasso è contenuta nelle misure: 137×137 cm, con un’altezza di 535/540 cm. È ricavata da una lastra acrilica di 4 mm di spessore, ha due schienali inclinati ed ha il troppopieno centrale.

È disponibile, a scelta, con idromassaggio acqua/aria con 6 bocchette integrate nelle pareti laterali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>