Idea di progetto per box doccia triangolare a filo pavimento

Box doccia triangolare a filo pavimento: la disposizione diagonale di due vetrate scorrevoli e un setto fisso, crea un ambiente bagno spazioso e proporzionato.

Cabina doccia a pianta triangolare per una ergonomica funzionalità

Corner shower: può risultare strategico e assai funzionale un box doccia di forma triangolare, qualora si intenda sfruttare al meglio la cubatura disponibile, ai fini di una confortevole vivibilità dell’ambiente bagno.

Una cabina doccia triangolare si rivela pratica e vincente soprattutto per un bagno di ridotte dimensioni, grazie alla sua insita conformazione salvaspazio.

Del resto, anche nel caso di una salle de bain più estesa, un box doccia triangolare si presta egregiamente allo scopo di concepire svariate combinazioni progettuali con gli altri sanitari, lasciando così ampio spazio utile per i movimenti di utilizzo quotidiano.

 

La galleria fotografica evidenzia alcune ambientazioni, particolarmente significative per trarre spunto sulle possibili contestualizzazioni di una cabina doccia angolare, collocabile in vari ambiti residenziali.

Le due prime immagini sono tratte dall’azienda KORRA, con sede in Cina, specializzata nella realizzazione di prodotti ad alta tecnologia per il bagno.

Un piatto doccia angolare di forma pentagonale irregolare fa da supporto a tre pannelli vetrati, di cui l’anta centrale presenta l’apertura a battente; la struttura del box doccia lascia trasparire la retrostante parete con rivestimento effetto marmo, per un risultato di elegante leggerezza spaziale.

La versione successiva, sempre della ditta KORRA, presenta un piatto angolare con lato anteriore semicircolare, un maniglione per l’anta curva a battente e un telaio cromato; questo design è adattabile tanto a uno stile contemporaneo, quanto a un arredo bagno dall’impronta più classica.
L’ambientazione proposta dall’azienda DUKA di Bressanone, prevede un sottile piatto doccia angolare e pannelli in vetro satinato; l’ergonomicità della cabina doccia ad angolo, lascia ampio spazio per attrezzare una pratica parete a due lavabi in modalità lui e lei, nel contesto di una raffinata stanza da bagno, pavimentata con listoni effetto legno.

In successione, è fotografato un piatto doccia triangolare in marmo a forte spessore, con canalizzazione perimetrale per il deflusso idrico: è una delle tante realizzazioni su misura create dalla Edil Gemini snc Marmi, azienda con sede in Agrigento, di consolidata esperienza nel settore della lavorazione dei marmi.

L’ultima immagine inquadra il piatto doccia modello Razor della Glass 1989 di Treviso: presenta una finitura superficiale effetto pietra naturale in composito di resine e minerali, ideale per installazioni a filo pavimento, creando un layout minimalista e ultramoderno.
Bagno con doccia ad angolo, prima del progetto di restyling

Lo schema sottostante rappresenta lo stato dei luoghi di un piccolo locale bagno a superficie rettangolare, con una metratura di circa 3,6 mq.

Pianta di bagno con doccia ad angolo, prima del progetto di restyling
Il preesistente semplice piatto doccia quadrangolare dalle misure standard 70×70 cm non offriva un comfort che potesse soddisfare in pieno le normali operazioni di routine quotidiana.

Inoltre, risultavano vincolanti gli angusti spazi rimanenti tra i sanitari, non permettendo un agevole passaggio e un comodo utilizzo degli stessi.

L’esigenza prioritaria era quella di predisporre una cabina doccia più grande e, al contempo, ottenere una migliore fruibilità delle strutture arredo bagno tra loro interconnesse.
Bagno con box doccia triangolare: vista in pianta

Il seguente schema progettuale evidenzia la metamorfosi del bagno, dove è stato previsto uno spazioso box doccia a superficie triangolare, perfettamente integrabile in modo più razionale, con il resto delle strutture e degli arredi.

Pianta di bagno con cabina doccia triangolare a pavimento
Difatti, grazie alla diagonale della nuova cabina doccia, è ora possibile predisporre i due sanitari vicini tra loro, sulla parete in basso nel grafico, permettendo così un uso più pratico e funzionale.

Il nuovo lavabo di forma rettangolare trova posto sulla parete immediatamente adiacente alla porta d’ingresso nel vano; il lavandino risulta, adesso, in posizione frontale rispetto alla finestra, sfruttando al massimo la luce naturale che va a riflettersi sulla parete specchiata della zona lavabo.
Vista prospettica di bagno con box doccia triangolare a pavimento

Il seguente disegno tridimensionale mette in mostra la mia idea progettuale, elaborata per la ridefinizione dell’ambiente bagno, dove appare protagonista l’ampio box doccia triangolare a filo pavimento.

Un rivestimento in resina decorativa a composizione ecologica, può essere previsto sia per le pareti interne sia per il pavimento della cabina doccia, creando così un sottile film idrorepellente e gradevole alla vista; si sfrutta così al massimo il volume interno del box, per consentire un ottimale agio nei movimenti entro la struttura stessa.

Disegno prospettico di bagno con box doccia triangolare a pavimento
Nello spessore della parete doccia è ricavabile su misura, una pratica nicchia a muro, su cui alloggiare flaconi di cosmetici e accessori vari; un grande soffione circolare con luci a led colorate può regalare un’ampia e piacevole cascata d’acqua cromoterapeutica.

Il frontale di accesso alla doccia è composto di un telaio cromato, entro cui sono montati tre pannelli vetrati: uno fisso, distinguibile sulla destra, e due ante scorrevoli e sovrapponibili dietro al setto fisso, in modo tale da consentire un agevole ingresso in cabina.

In continuità con la porta della cabina doccia, si sviluppa sulla parete di destra un pannello a specchio orizzontale che segue il perimetro parietale fino alla zona lavabo, descrivendo così un nastro specchiato entro cui si riflette e amplifica la luminosità naturale.

Sulla parete visibile a sinistra, trova giusta collocazione un termoarredo di design dalla conformazione geometrica e cangiante cromia, per assolvere la funzione di scaldasalviette, in strategica posizione tra l’uscita dalla doccia e la zona lavabo.
Il servizio online per progettare casa ottimizzando gli spazi

Il servizio online per progettare la suddivisione degli spazi di casaLa ridistribuzione dei sanitari nell’ambientazione bagno ha messo in atto un più evoluto concept spaziale che potesse garantire una confortevole ergonomia dei volumi dedicati a ogni specifica funzione.

Il nostro esclusivo servizio online di progettazione a mano libera offre una consulenza personalizzata e mirata a risolvere efficacemente le più svariate problematiche abitative, esprimibili nell’ambito di qualsiasi contesto residenziale.

Soluzioni creative e performanti vengono ragionate attentamente, per formulare nuove e più funzionali suddivisioni degli spazi interni ed esterni, in modo da rispondere fedelmente alle mutevoli esigenze dei nuclei familiari in continuo cambiamento.

Planimetrie quotate e prospettive realistiche tridimensionali vengono elaborate nei minimi particolari, per costruire dei percorsi ergonomici e fluidi tra gli ambienti, all’insegna di un logico equilibrio tra estetica e funzionalità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>