Perchè scegliere il legno per il proprio lavabo

Pensare al legno come al materiale per il proprio lavabo sembra un ossimoro, invece, grazie ad opportuni trattamenti, è possibile renderlo adatto a questo utilizzo.

Grazie alle sue caratteristiche prestazionali e all’aspetto, il legno è uno dei materiali più versatili nell’utilizzo: come elemento strutturale, per i rivestimenti, nell’industria, etc.

E in casa è tra i più utilizzati da coloro che vogliono rendere gli spazi accoglienti ed eleganti:
lo si può trovare in forma di parquet, come materia prima per il mobilio del soggiorno, della cucina, della zona notte e, perchè no, anche in bagno o in cucina.

Fino a qualche tempo fa il legno, a meno che non si trattasse di essenze molto resistenti come il teak che viene impiegato soprattutto nella nautica, non veniva utilizzato in ambienti con un alto grado di umidità o comunque con presenza di acqua:
questo perchè il legno è molto igroscopico, in grado cioè di assorbire l’acqua, e quindi di deformarsi.

Tuttavia, grazie all’impiego di essenze più resistenti e all’applicazione di trattamenti in grado di impermeabilizzare le superfici, il legno può essere utilizzato anche nei suddetti ambienti e addirittura per la realizzazione di un lavabo.
Sebbene sia uno degli elementi più soggetto al contatto con l’acqua, anche un lavabo può essere costruito ricorrendo al legno e installando così nell’ambiente un arredo che abbia una sua funzione e al contempo sia originale ed elegante: originale perchè esce fuori dagli schemi dei sanitari tradizionali in ceramica o a base resinosa; elegante perchè il legno, grazie alle sue venature, dona all’ambiente una sensazione di calore e di piacevole relax.

Ed è proprio il relax a richiamare le atmosfere nordiche delle saune finlandesi interamente realizzate in legno: sebbene non disponiamo di un intero spazio da destinare a quest’utilizzo, anche la semplice installazione di un lavabo in legno, unitamente alla scelta dei giusti elementi d’arredo, dei sanitari e dei rivestimenti, può aiutarci nella realizzazione di un ambiente bagno molto confortevole ed accogliente.
Lavabi in legno: aspetto e caratteristiche

Woodline è un lavabo d’appoggio disegnato da Benedini Associati e prodotto da Agape.
Il lavabo ricorda la semplicità e al tempo stesso la ritualità dei bagni orientali: si tratta di un basso e ampio bacino rettangolare in multistrato, con finitura in rovere naturale, bruno, scuro o teak.
Il lavabo Woodline è disponibile in versione sospesa o da appoggio, in abbinamento con i piani Flat X. Parliamo di contenitori che possono essere collocati liberamente, pensili o su ruote, a giorno o con cassetti. La cassa può essere in rovere naturale, bruno, scuro, in teak o laccata bianca o grigio scuro, ed i frontali possono essere scelti nelle stesse finiture o in altri colori laccati: arancio, verde, grigio chiaro e in Parapan® bianco o grigio.

Per quanto riguarda l’apertura è possibile scegliere tra le maniglie in acciaio inox lucido, satinato o laccate in bianco o nero, in rovere o teak o l’apertura push-pull.

Lavabo in legno Woodline di Agape
Bagno con lavabo in legno Woodline di Agape
Lavabo in legno Bath Tub di Karpenter
Lavabo Bath Tub di Karpenter
Lavabo in legno Ella di Karpenter
Lavabo in legno Woodline di AgapeBagno con lavabo in legno Woodline di AgapeLavabo in legno Bath Tub di KarpenterLavabo Bath Tub di KarpenterLavabo in legno Ella di Karpenter

Parlando di legno, però, è impossibile non ritornare sul concetto di sostenibilità ambientale: è importante, infatti, che il legno provenga da foreste certificate o, ancor meglio, che sia il risultato di un processo di recupero.

E Karpenter si occupa proprio di questo;è un’azienda che pone alla base delle sue realizzazioni la contaminazione tra uomo e natura, tra macchinari e artigianato, ma con un assoluto occhio di riguardo alla sostenibilità.

Utilizzando solo legni certificati FSC o riciclati propone interessanti soluzioni d’arredo in legno, sia per la zona living, che per le camere da letto, che per il bagno.
Ed è proprio in questa linea che troviamo lavabi, mobilio, piatti doccia, accessori interamente realizzati in legno: si tratta di legno di recupero, proveniente da vecchi edifici o strutture dismesse, oppure certificato FSC, ossia proveniente da foreste controllate.

Bath Tub è uno dei lavabi della loro collezione: delle dimensioni di 180 x 80 x 57 cm ricorda la forma di una vasca che galleggia sul mare; è disponibile in legno teak certificato e riciclato, di color ambrato quindi, o dai toni più decisi, in legno di noce americano.

Lavabo in legno Ella di Karpenter
Tra le altre creazioni sono presenti anche lavabi monoscocca che, senza soluzione di continuità, diventano anche piano d’appoggio: è l’esempio di Ella, lavabo delle dimensioni di 100 x 45 x 8 cm che si caratterizza per la sua semplicità e la linearità.
Come il prodotto sopra descritto, è disponibile in teak e in noce americano, con la possibilità, quindi, di scegliere tra due colorazioni differenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>