Progettare un lavabo a canale per l’ambiente bagno

Perché progettare un lavabo a canale per il bagno

Functional bathroom: stavolta vi presento una mia idea progettuale, in cui ho ritenuto opportuno inserire il cosiddetto lavabo a canale, che si rivela come uno strategico elemento d’arredo per ottimizzare gli spazi dell’ambiente bagno, in varie situazioni abitative.

Una proposta progettuale, inserita in un redazionale diviene uno spazio di informazione, libero e multiforme, nel quale ciascun lettore può immedesimarsi e immaginare le ambientazioni con le relative funzionalità, reinterpretando il tutto in affinità alle proprie esigenze specifiche del momento.

Quando scegliere un lavabo a canale per il bagnoIn merito alla scelta per un lavabo a canale, c’é da dire che tale tipologia oblunga di sanitario è nata dapprima per servire location a carattere collettivo, come le toilette di centri sportivi, enti commerciali pubblici o privati, autogrill, comunità in genere e quant’altro.

Difatti, la sua peculiarità strutturale principale sta nel possedere una tipica conformazione a canale, sviluppato in senso longitudinale, parallelamente alla parete; di contro, la sua profondità dal muro risulta spesso inferiore rispetto a quella dei consueti lavandini di dimensioni standardizzate.

La maggior estensione in lunghezza lo rende adatto a un uso promiscuo, cioè all’utilizzo contemporaneo da parte di più persone; allo scopo di assolvere a tale plurifunzionalità, il lavabo a canale può essere tipicamente dotato di due o più gruppi di rubinetterie disposti in serie.

Per di più, l’altezza di una vasca a canale è solitamente superiore alle consuete misure standard, proprio per sopperire alla sua minor profondità a partire dal muro; in tal modo, questo tipo di lavabo può assumere le sembianze di una pratica postazione a funzione lavatoio, utile altresì per immergere e pretrattare i capi più voluminosi, prima ancora di introdurli in lavatrice.

Pertanto, pur essendo stato inizialmente concepito come un essenziale e spartano elemento, adatto per arredare i servizi di enti collettivi, il lavabo a canale è stato poi rivisitato e perfezionato, grazie all’inventiva di progettisti e interior designer.
Oggi, questa tipologia di lavandino può essere inserito ad hoc nella progettazione su misura della zona bagno, rappresentando ormai un vero e proprio oggetto di design, caratterizzato da un’ergonomica funzionalità, anche in contesti più spiccatamente residenziali.
Bagno con lavabo a canale: vista in pianta

Il grafico seguente mostra una porzione distributiva del piano terra, nell’ambito di una villetta monofamiliare. In adiacenza alla scala che conduce al primo piano, un disimpegno apre verso due ambienti distinti ma complementari: una stanza adibita a studio e un vano devoluto a bagno con lavanderia.
La creazione di una parete divisoria a 90° con angolazione arrotondata, ha permesso di costituire una equilibratura spaziale tra le due ambientazioni.

Pianta di bagno con lavabo a canale doppia rubinetteriaNotiamo che, tanto per il locale studio quanto per il bagno, vi sono due ampie finestre, le quali consentono l’ottimale aerazione e luminosità naturale per le due rispettive cubature.

In aggiunta, ho pensato a una stretta parete curva in vetrocemento proprio sull’angolazione del tramezzo divisorio, come sarà riscontrabile nel prossimo disegno prospettico; la solida trasparenza dei vetromattoni regala così un surplus di riflessi di luce per entrambe le stanze.

Gli spazi sono resi funzionali con un mobilio realizzato su misura sulla parete visibile in basso, in modo da servire tanto la zona studio. quanto lo stesso disimpegno.

Grazie al divisorio con angolazione curva, il bagno assume ora una conformazione a superficie rettangolare. Ciò mi ha indotto a organizzare l’arredamento del vano di servizio in senso longitudinale; proprio per tale principio ho prescelto un lavabo a canale, tipicamente sviluppato in lunghezza, poggiato su di un arredo bagno attrezzato su misura lungo la parete.

Un box doccia e un wc con bidet integrato completano l’arredo, rimanendo comunque occultati alla vista di chi accede nella salle de bain.
Vista prospettica di bagno con lavabo a canale

Nel seguente disegno, illustro la visione prospettica effetto 3D per l’area bagno e l’attiguo vano uso studio; notiamo come le due stanze siano separate dal setto murario angolare con spigolo curvo, composto da due file di vetromattoni.
Appena entrati nella stanza da bagno, lo sguardo volge al lungo mobile arredo bagno costruito a misura, su cui è collocato il lavabo a canale dotato di doppia rubinetteria.

Disegno di bagno con lavabo a canale
Una lavabiancheria a incasso – indicata con la sigla LB – presenta una profondità ridotta, proprio per essere perfettamente adattabile all’ergonomico mobilio creato per razionalizzare questo bagno stretto e lungo.
Da notare come la porta scorrevole a scomparsa nel muro crei un comodo ingresso nella stanza studio, arredata con una scrivania a penisola di forma curvilinea; risulta assai agevole altresì il transito entro la zona bagno, poiché il mobile cucito su misura lascia ampio spazio per il passaggio e per tutte le operazioni di pertinenza dell’attrezzata parete lavanderia.
Progettare online la zona bagno e gli altri spazi di casa
Nell’articolo vi ho mostrato come sia possibile donare estetica architettonica e quotidiana vivibilità a due stanze attigue, ma a diversa funzionalità.

L’angolo curvo in vetromattoni dona un tocco di design a ciascuno dei due locali; il lavabo a canale si rivela come un escamotage vincente per assumere il ruolo sia di elegante sanitario sia di pratico lavatoio con annessa lavatrice a scomparsa.

Infiniti possono essere gli approcci progettuali configurabili per donare classe e comfort alle volumetrie interne ed esterne di casa. A tal fine segnalo il nostro servizio online di progettazione a mano libera, attraverso cui poter ottenere una consulenza specialistica, mirata a una più razionale suddivisione degli spazi, personalizzabile a qualsiasi contesto residenziale.

Planimetrie distributive di progetto e disegni realistici tridimensionali offrono un quadro d’insieme chiaro ed efficace, per dare una concreta risoluzione alle mutevoli problematiche abitative, garantendo sempre un sensato equilibrio tra forma e funzione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>