Tradizione e innovazione nelle vasche in pietra per il bagno

Le vasche in pietra per il bagno sono complementi unici, adatti a ogni stile d’arredo; uniscono le linee accattivanti al pregio di un materiale antico e nobile.

 

Le vasche da bagno di design in pietra uniscono al pregio e all’indubbio valore estetico del materiale, linee e forme accattivanti in grado di adattarsi perfettamente a qualsiasi stile d’arredo.

Vasca in pietra Immerse di Apaiser
Vasca in pietra Sanctuary di Apaiser
Vasca in pietra Lunar di Apaiser in arredo
Vasca in pietra Reflection di Apaiser
Vasca in pietra Wabi di Pibamarmi in interno
Vasca in pietra Immerse di ApaiserVasca in pietra Sanctuary di ApaiserVasca in pietra Lunar di Apaiser in arredoVasca in pietra Reflection di ApaiserVasca in pietra Wabi di Pibamarmi in interno

Sontuose, dal gusto classico o dalla vena innovativa, queste vasche rappresentano pezzi unici che garantiscono un notevole effetto ottico anche grazie alla venatura e ai colori pregiati della pietra.
Vasche da bagno in pietra: cosa propone il mercato

Molte sono le tipologie di vasche in pietra dal design unico e originale presenti in commercio.

Apaiser, azienda australiana specializzata nella produzione di arredo bagno rifinito a mano, propone una vasta gamma di vasche in pietra di lusso, utilizzando solo materiali sostenibili di recupero, come ad esempio il marmo riciclato schiacciato.

Vasca in pietra Immerse di Apaiser in interno
Ogni vasca è composta da miscele esclusive di marmi, pietre inerti, resine e polimeri uniti a sostanze naturali come la madreperla.

Le vasche prodotte di Apaiser, disponibili in diversi colori, forme e dimensioni, sono adatte a qualsiasi ambiente, classico, contemporaneo o di lusso.

Raffinata, elegante e allo stesso tempo originale, Immerse di Apaiser è una vasca in pietra free standing dalle linee lisce e curve e la forma simmetrica.

Vasca in pietra Sanctuary di Apaiser in interno
Progettata per coniugare bellezza e comodità, la vasca è disponibile nelle dimensioni di 170 e 190 cm. Moderna e suggestiva è la vasca in pietra free standing Sanctuary, fusione perfetta di stile ed ergonomia. Di forma rettangolare e dotata di supporto lombare interno, Sanctuary rappresenta un’ottima scelta di stile e funzionalità per bagni di medie dimensioni.

Grande e sontuosa, Lunar presenta invece un design rotondo in grado di creare un contrasto dinamico con le pareti quadrate del bagno.

Vasca in pietra Lunar di Apaiser
Disponibile nelle versioni di 153 e 174 cm, questa vasca offre varie opzioni nella scelta delle finiture esterne.

Dal design audace e la vena estremamente lussuosa è Reflection, vasca in pietra che ben si adatta a qualsiasi stile, sia moderno che tradizionale.

Caratterizzata da curve piacevolmente morbide e forma asimmetrica, Reflection è disponibile in due formati, piccolo e da 180 cm.

Vasca in pietra Reflection di Apaiser in interno
Direttamente dalla matita della designer Kelly Hoppen, arriva infine Harmony, vasca in pietra della omonima collezione caratterizzata dalla stratificazione di diverse texture ed ispirata all’elegante forma dei fiori di loto.

Disponibile in due colori, bianco e nero, Harmony rappresenta in un unico elemento d’arredo l’unione di purezza e di forza, ben interpretate dalle linee morbide del disegno e dalla solida struttura esterna.

Vasca in pietra Harmony bianca di Apaiser in interno
Pezzi unici, realizzati su misura e che conservano l’elegante naturalezza della pietra, sono le vasche prodotte da Pietre di Rapolano.

La realizzazione delle vasche inizia dalla scelta del blocco in pietra più adatto al design richiesto dal cliente, per poi passare alla lavorazione in laboratorio dove la pietra viene dapprima sgrossata, quindi sagomata attraverso macchine computerizzate e infine rifinita e levigata a mano prima della prova stagna.

Vasca in pietra Paris di Pietre di Rapolano
Le vasche in Pietra di Rapolano sono inoltre dotate di un design pulito ed elegante, adatto a ogni tipo d’ambiente, a partire dal più semplice fino quello più elegante e raffinato.

La vasca Paris, ad esempio, realizzata per intero da un blocco di pietra naturale scavato e rifinito, presenta una forma lineare ed è disponibile nelle misure 180×85 e h 50 cm.

Vasca in pietra Ovale di Pietre di Rapolano
Il modello Ovale, invece, è una vasca in pietra dalla forma a mezzo uovo, dalle linee semplici e pulite ma particolarmente ricercate. Anche Ovale nasce da un unico blocco di pietra lavorato fino a ottenere un pezzo unico e pregiato dalle dimensioni 200×100 e h50 cm.

Un ottimo esempio di connubio tra innovazione e tradizione sono le vasche realizzate da Pibamarmi, azienda fondata nel 1967 a Chiampo, in provincia di Vicenza.

Vasca in pietra Tinozza di Pibamarmi
Prodotte con la collaborazione della migliore cultura internazionale di architettura e di design, le vasche da bagno in pietra di Pibamarmi sono la perfetta espressione delle qualità strutturali ed estetiche più vere e semplici della pietra, che rivive in linee di design innovativo il suo carattere di elemento terrestre primigenio.

Scavata direttamente nella pietra e realizzata a massello è Tinozza, vasca nata dal design di Pibamarmi per la collezione Basic.

Vasca in pietra Wabi di Pibamarmi
Dalla forma lineare e dal carattere elegante, questa vasca esprime bene l’idea di evocare in un contesto moderno la vecchia tinozza rinnovata completamente nello stile.

Disponibile in tutte le varietà di marmi presenti in catalogo, Tinozza presenta dimensioni 200x100x46 cm, per una capacità di 280 litri e una superficie d’appoggio di 0,8 metri quadrati.

Dal design della progettista giapponese Hikaru Mori nasce invece Wabi, vasca in pietra della collezione Stone likes water, scavata a massello su un involucro di lastre incollate.

Vasca in pietra Banheira di Pibamarmi
Con il morbido ovale interno che crea un interessante contrasto di linee con gli spigoli del perimetro rettangolare, Wabi, grazie ai suoi tratti eleganti e innovativi, si adatta molto bene ad ambienti dallo stile attuale ma allo stesso tempo raffinato.
La vasca, dalle dimensioni importanti di 200x120x40 cm e una capacità di 220 litri per una superficie d’appoggio di 2,4 mq, è disponibile sia in bianco che in nero.

Elegante nel conservare le venature naturali del marmo ed essenziale nelle linee è infine Banheira, vasca scavata in pietra della collezione Escavo, ideata dal progettista portoghese Manuel Aires Mateus.

Realizzata sia in forma circolare che in forma ovale e con diverse dimensioni, Banheira è disponibile in tutta la varietà di marmi proposti in catalogo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>