Una soluzione per il bagno stretto: il lavabo ad angolo

La soluzione ottimale per chi non dispone di ampi spazi, sono i lavabi ad angolo che di solito trovano la propia collocazione ideale in ambienti molto ristretti.

 

 

Chi non ha la fortuna di possedere una casa grande, come capita a sempre più persone al giorno d’oggi, soprattutto per coloro che abitano nelle città metropolitane, si trova spesso a dover fare i conti con i problemi di spazio.
Talvolta incastrare mobili e complementi d’arredo è una vera e propria impresa!

Lavabo ad angolo modello Sleepy di Ceramiche Civica Castellana
Lo stesso vale per i lavabi, che occupano uno spazio notevole all’interno di un bagno. E se questo risulta particolarmente piccolo, ecco che un lavabo normale può diventare ingombrante. Come fare allora? Una soluzione ottimale sono i lavabi ad angolo, che normalmente trovano la propia collocazione ideale nei bagni per gli ospiti o comunque in ambienti molto piccoli e stretti, dove si devono sfruttare tutti i centrimetri disponibili.
Come scegliere il lavabo ad angolo

La soluzione è quindi il lavabo ad angolo, anche se prima di sceglierlo è necessario verificare che l’angolo in questione misuri perfettamente 90°, in modo da ottenre una installazione ottimale. Nel caso i lati dell’angolo siano particolarmente ampi, è possibile può scegliere un lavabo ad angolo anche di dimensioni standard, ossia con una larghezza pari a 60 centimetri circa.

Lavabo angolare 45 M2 di Bagnoshop
Installazione di lavabo angolare 45 M2 di Bagnoshop
Base ad angolo con lavabo e specchio di Bagnochic
Lavabo ad angolo Mega di Bagnochic
Lavabo ad angolo Modula Mini di Ceramiche Civica Castellana
Lavabo ad angolo Royal Corner di Maison Plus
Lavabo angolare 45 M2 di BagnoshopInstallazione di lavabo angolare 45 M2 di BagnoshopBase ad angolo con lavabo e specchio di BagnochicLavabo ad angolo Mega di BagnochicLavabo ad angolo Modula Mini di Ceramiche Civica CastellanaLavabo ad angolo Royal Corner di Maison Plus

Se invece si ha uno spazio limitato, si dovrà optare per un modello ristretto, come un semplice lavamani, dalle forme essenziali e con un unico foro per la rubinetteria.

Questo tipo di lavabo ad angolo è normalmente realizzato in ceramica bianca, ma si trovano in commercio anche modelli più originali. Normalmente si tratta di un lavabo sospeso, che può essere simmetrico oppure dalle forme originali, con uno spazio anche per appoggiare suppellettili, come portasapone o portaspazzolini.
Alcuni esempi

Duravit propone Architec, un lavabo ad angolo senza troppopieno e realizzato in ceramica sanitaria. Il prodotto ha un bacino interno di forma circolare e una valvola ad angolo, con lo scarico a sinistra nel muro di montaggio. Il modello è anche dotato di un foro per rubinetteria a sinistra e un foro diaframmato per dispenser portasapone a destra.

Lavabo ad angolo Architech di Duravit
Ceramiche Civica Castellana offre un’ampia gamma di prodotti di questo tipo, come il lavabo angolare sospeso Modula Mini, di colore bianco, che andrà poi completato con rubinetteria, piletta, sifone ed eventuale portasciugamani laterale.

O ancora lo Square 8007/E, un lavabo ad angolo che può essere sospeso oppure da appoggio, in base alle esigenze. È disponibile nel classico colore bianco, oppure in una serie di varianti cromatiche e con decori aggiuntivi.

Lavabo ad angolo modello Square 8807 di Ceramiche Civica Castellana
C’è poi il lavabo ad angolo Sleepy, un modello molto lineare e basico, ideale per chi ha veramente poco spazio.

Anche Bagnochic propone diversi modelli, di varie forme e dimensioni.
Ad esempio, per chi ha esigenza di spazi in cui riporre le proprie cose, c’è la base ad angolo con lavabo e specchio, completa di due sportelli ricurvi, realizzata in legno resistente Mdf, completo di specchio e lavabo in resina velvet. Anche il lavabo dalla forma angolare è molto resistente e pesante.

Lavabo ad angolo modello 35 di Bagnochic

È invece molto essenziale il lavabo ad angolo 35, di piccole dimensioni e installabile su qualsiasi angolo. Con questo modello c’è la possibilità di aggiungere un porta asciugamano con una piccola maggiorazione di prezzo.
Altra proposta per chi ha poco spazio è il lavabo piccolo sospeso Mega, con una sporgenza di 29 cm che lo rende idoneo ai bagni più stretti. È un ottimo prodotto della categoria e il designer è riuscito anche ad allocare il foro per l’inserimento nel miscelatore.

Molte proposte anche da BagnoShop.
Un esempio su tutti, il lavabo angolare 45 M2, che fa parte della nuova linea progettata dalla ditta Galassia Ceramica Italia S.p.A. Questo design innovativo ma allo stesso tempo minimale, si adatta perfettamente anche ai più moderni standard abitativi, in cui gli spazi piccoli più intimi prevedono necessariamente un arredo idoneo, ma pur sempre confortevole.

Lavabo angolare mod 45 M2 di Bagnoshop
Il lavabo angolare monoforo consente di ottimizzare gli spazi, utilizzando un angolo della stanza per avere un sanitario elegante e funzionale.
Ciò non esclude, ad ogni modo, anche un suo utilizzo in ambienti più grandi, come i loft o i bagni più ampi, avendo una struttura altamente versatile.
Infatti, le sue dimensioni sono molto ridotte, ossia 45 x 45 cm, mentre l’altezza è di 14 cm e il raggio di 62 cm. Anche il peso è minimal, essendo di soli 11,9 Kg.

Maison Plus propone diversi prodotti nella categoria.
Qualche esempio? Il lavabo ad angolo Royal, cm 45×45. Un sistema che recupera il passato, rinnovandolo nell’ottica del comfort moderno, con uno stile nuovo, che offre due colorazioni, bianco e nero, liberamente abbinabili tra loro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>